Home / Dossier / LOMBARDIA: LA NUOVA VANDEA / Soldi dei lombardi alla CDO


SOLDI DEI LOMBARDI ALLA CDO

Un articolo di Carlo Monguzzi, già Consigliere Regionale dei Verdi, e Marcello Saponaro, Consigliere Regionale del Partito Democratico pubblicato da Agenda Coscioni.

 

SOLDI DEI LOMBARDI ALLA FIERA DELLA COMPAGNIA DELLE OPERE

di Carlo Monguzzi e Marcello Saponaro

230 mila euro per sponsorizzare Matching, la fiera per la Piccola e Media Impresa della Compagnia delle Opere. In pratica, per pagare 18 servizi offerti dalla Compagnia delle Opere (CDO) a Regione Lombardia, di cui 15 di mera pubblicità del marchio e solo 3 seminari che assomigliano più a corsi di formazione per i players CDO (per accedere ai fondi della Regione) che non a servizi per le imprese lombarde, italiane e estere.

Nel testo della delibera si legge che parte di questi soldi - ricordiamo, dei contribuenti - verranno impiegati per acquistare "una o più pagine sul Corriere delle Opere". Non è dato di sapere quanto valgano "al chilo" queste pagine, alla faccia della trasparenza nell'impiego delle risorse pubbliche. Dal sito dell'evento inoltre non appare affatto chiaro se la partecipazione sia garantita in ugual modo ad associati e non. E, comunque, il distinguo nelle procedure d'iscrizione fa pensare a un'evento quasi blindato per gli imprenditori ciellini.

Noi crediamo che i soldi dei contribuenti lombardi dovrebbero essere usati per iniziative che hanno un ritorno economico e sociale per tutti i cittadini, per il sistema imprenditoriale della Regione e non solo per quei soggetti associati alla compagnia delle opere. E con tutto il bene che la Regione fa alla CDO, dovrebbe essere la CDO stessa ad offrire alla Regione spazio e pubblicità gratuiti".


www.radicalilecco.org

http://www.radicalilecco.org/rad/modules/mastop_publish/?tac=Soldi_dei_lombardi_alla_CDO